Berrino contro Expo e le sue contraddizioni

È recente l’intervista rilasciata dal Dott. Franco Berrino, medico ed epidemiologo italiano, convinto assertore della buona alimentazione come sistema di supporto per la prevenzione e la cura di numerosissime patologie, contro la manifestazione internazionale Expo e le sue numerose contraddizioni. Abbiamo già trattato di recente l’argomento “Expo e i cibi che non nutrono il pianeta”, facendo presente come sia assolutamente ridicolo voler parlare di nuove risorse sostenibili e corretta alimentazione in questa mostra internazionale che è sostenuta e finanziata da McDonald’s e Coca Cola, multinazionali che sfruttano il pianeta e producono alimenti assolutamente contrari a ciò che può esserci di benefico per il nostro organismo.

Il dottore definisce gli alimenti che compongono questa fiera come “cibi che non fanno bene alla salute” che vanno contro i principi su cui questa manifestazione dovrebbe fondare, ovvero la salute del nostro pianeta e del nostro organismo. Il codice europeo per la prevenzione dei tumori consiglia di limitare il consumo di carni conservate, di bibite zuccherate gassate, di cibi ad alta densità calorica e di carni rosse. A questo punto, alcune domande ci sorgono spontanee: andando all’Expo, troveremo questo tipo di prodotti? Se sì, qual è il senso di questa mostra internazionale e dei suoi numerosi slogan?

Leggi tutto

Il cibo secondo Natalino Balasso

Nella nostra società il tema del cibo, il suo utilizzo, la sua produzione e gli sprechi che comunemente si verificano, sta acquisendo sempre più importanza. Non possiamo più fingere che l'alimentazione sia un qualcosa di abitudinale, il cui scopo ultimo è solamente quello di introdurre cibo nel nostro organismo senza pensare agli effetti e alle conseguenze che questo ha su di noi e sul nostro pianeta. Natalino Balasso, un comico e scrittore italiano, ha girato un miniclip riguardante il cibo e tutte le crude verità che riguardano questo argomento, verità che molto spesso non conosciamo o che, almeno alcuni, fanno finta di non sapere.

Il video, nei primi minuti, trasmette un fittizio messaggio pubblicitario di un'improbabile smartphone (tutto ciò creato ad arte per deridere le persone che continuano ad acquistare questi oggetti di telefonia, prodotti da multinazionali, che all'apparenza sembrano indispensabili e sempre più ricchi di accessori, ma che in realtà sono un qualcosa di obsoleto e molto simile al modello precedente). Il tutto si svolge presso "La Trattoria All'Intossicazione" dove Balasso si traveste da titolare/cameriere che si appresta a servire un cliente, sempre da se stesso impersonato, appena entrato nel locale.

Leggi tutto

EXPO e i cibi che "non nutrono il pianeta"

Il 1° Maggio si è dato il via all'esposizione universale a Milano, ovvero l'EXPO 2015. Il tema principale e l'argomento cui è focalizzata questa manifestazione è "Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita". L'obiettivo è quello di trovare delle soluzioni a alle diverse problematiche, riguardanti il cibo, che affliggono la nostra società, ovvero la fame che colpisce all'incirca 870 milioni di persone, l'errato modo di alimentarsi e il troppo cibo che provoca milioni di decessi per malattie legate a obesità o sovrappeso e l'ingente spreco che ne viene fatto ogni anno. Si svolgeranno numerosi incontri ed eventi a riguardo, con il parere dei massimi esperti in questo campo, per una durata di sei mesi. Sarebbe questo un ottimo modo per affrontare questi importantissimi e delicati argomenti che, oramai, non possiamo più far finta di non notare e non darne il giusto peso. Dico "sarebbe" perché poi scopriamo che i principali sponsor della manifestazione sono due colossi nel campo dell'alimentazione: le multinazionali McDonald's e Coca Cola.

Leggi tutto

Giornata mondiale dell'ambiente

Oggi 5 giungo 2014 è la giornata mondiale dell’ambiente, festività proclamata nel 1972 dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite. In questo giorno, più che mai, è indispensabile sensibilizzare le genti sui disastri che stiamo compiendo a danno del nostro pianeta ricordando che solo con un regime di vita ecosostenibile può garantire il preservamento dell’ambiente in cui viviamo.

Leggi tutto

Gli alberi da frutto dimenticati

Isabella Dalla RagioneL'agronoma Isabella Dalla Ragione lavora per la salvaguardia di 440 specie di alberi da frutto estinti, raffigurati nei dipinti rinascimentali e racconta la storia incredibile della Santa Veronica Giuliani, le cui stimmate sanguinarono per ben trent'anni fino alla morte; i medici d'allora verificarono nel luglio 1727, durante l'autopsia, che il suo cuore era trafisso da parte a parte. Oltre a ciò, la Santa aveva l'abitudine di farsi legare a un pero sotto la pioggia nelle notti d'inverno per espiazione. Di quell'albero rimangono oggi solo il tronco custodito tra le reliquie presso il monastero delle clarisse cappuccine della Città di Castello, dove la Santa fu badessa.

Leggi tutto

Pasqua