Il Sedano

IL SEDANO1aa9e7256a6205f7b1a3d5789f593598

Il sedano (Apium graveolens) vanta spiccate proprietà terapeutiche.

E’ una pianta erbacea biennale largamente coltivato in Italia e di comune utilizzo in cucina. Cresce spontaneo nei luoghi erbosi e paludosi e può raggiungere gli 80/100 cm di altezza. Le foglie sono composte da 3-5 segmenti dentellati, di colore verde scuro e un picciolo carnoso, che costituisce la parte commestibile della pianta.

Tuttavia del sedano si utilizzano anche i semi, le radici e i frutti, raccolti a fine agosto.Il sedano (Apium graveolens) vanta spiccate proprietà terapeutiche. E’ una pianta erbacea biennale largamente coltivato in Italia e di comune utilizzo in cucina.

Proprietà e benefici del sedano:

Contiene potassio, fosforo, magnesio e calcio, vitamina C, vitamina K e, in minore quantità, alcune vitamine del gruppo B e vitamina E. Il sedano è  composto per circa il 90% da acqua; per questo motivo è diuretico e depurativo. Contiene luteina,un antiossidante protettivo nei confronti del cervello.

Il sedano è un valido alleato anche contro l'ernia iatale.

Il consumo regolare di sedano è utile in chi soffre di ipertensione arteriosa, in quanto può aiutare a ridurne i valori. Il succo di sedano, sempre se assunto regolarmente, può essere un aiuto contro i reumatismi. 

Ha pochissime calorie e può offrire quindi un ottimo espediente per dare sapore a salse e sughi senza aumentarne quasi per niente il potere calorico.

Dal sedano si ricava un prezioso olio essenziale con spiccate proprietà antiossidanti.