GRANI ANTICHI...GRANI PRIMORDIALI

grani moderni e antichi semiSi definiscono "grani antichi" tutte le varietà che venivano coltivate prima che si iniziassero a selezionare i grani per fini industriali (anni 70).

Le varietà moderne e oggi più diffuse sono nate per rispondere alle esigenze dell'industria alimentare che necessita di farine forti, dall'alto indice di glutine, che possano essere lavorate velocemente e ad alte temperature per accorciare i processi produttivi... ma a scapito della qualità!

E' importante riportare sulle nostre tavole questi antichi grani primordiali, il perchè è facilmente intuibile, ma scopriamolo nel dettaglio di seguito!

 

1.I grani antichi non vengono coltivati con fertilizzanti chimici che li danneggerebbero. Solo i grani moderni infatti sono sviluppati per dare il meglio proprio in presenza di concimi azotati.

2. Hanno una produzione più ridotta e pertanto una filiera di trasformazione artigianale o semiartigianale, che comporta una lavorazione più lenta, a temperature più basse che non denaturano i nutrienti

3. Presentano quindi un maggior contenuto di sali minerali e vitamine – come dimostrato anche da studi scientifici

4. Sono più digeribili, perché hanno una forza minore e un indice di glutine più basso.

5. Prevengono inoltre le intolleranze. Sulle differenze nella struttura del glutine molto si è discusso e molto si discuterà ancora, ma fino ad oggi le ricerche fatte sulla popolazione suggeriscono che i grani antichi irritano l'intestino meno di quelli moderni, se sia dovuto al glutine non è ancora chiaro, per questo oggi non si parla più di intolleranza al glutine ma di intolleranza al grano.

6. Per ultimo ma non da ultimo… sono molto più buoni!!! Se chiedete a un mugnaio, vi dirà che si possono distinguere molti grani antichi solo dal profumo che si sprigiona durante la molitura, mentre di contro i grani moderni sono poco profumati. Inoltre una  filiera di produzione artigianale o semiartigianale dà vita a prodotti più gustosi anche per via delle lavorazioni di qualità più alta.

Quindi? Servono altre motivazioni per convincervi ;-) ?

A PIUGUSTOBIO i Grani Antichi sono protagonisti ogni giorno della nostra cucina: integrali o semintegrali e rigorosamente biologici, li trovate nelle paste preparate a mano, nelle torte, nel pane. Li trovate anche nelle birre, ovvero le nostre birre biologiche agricole ai grani antichi LA STECCIAIA.

Ritornare alle tradizioni, alla cucina delle nostre nonne (come anche sostiene il Prof. Franco Berrino con la sua Cucina Macromediterranea) e quindi a uno stile alimentare pre-industriale, oltre che portarci a riscoprire le nostre radici e gli alimenti specifici della nostra terra, diventa un importante aiuto all'ambiente, a favore di una produzione meno intensiva, più di qualità, priva di sostanze chimiche e di conseguenza rappresenta un contributo fondamentale alla nostra salute.