Fruttariani e fruttarismo

Per una corretta comprensione dell’argomento di questa relazione occorre fare uno sforzo su sé stessi: si devono, cioè, lasciare da parte tutte le teorie e le ipotesi sull’alimentazione dell’uomo preistorico che grosse forze economiche ed una scienza asservita al potere e al profitto hanno cercato di farci accettare a tutela di determinati interessi.

Si deve invece cercare di dare risposte soddisfacentemente accettabili agli interrogativi che certamente suscita tale tema, utilizzando il buon senso, la logica elementare e i nostri orientamenti istintivi : sono, questi, tre semplici ma potenti strumenti di indagine di cui tutti disponiamo e che dobbiamo rivalutare ed usare con determinazione. 

Occorre partire da un dato di fatto incontestabile: i nostri antichi progenitori non erano carnivori, non erano erbivori, non erano onnivori, erano semplicemente dei fruttariani e lo furono per moltissimi anni, i primi della loro esistenza. Essi, non ancora bipedi, vivevano sugli alberi della foresta, che dava loro l’unico cibo al quale la specie umana è biologicamente adatta, cioè la frutta succosa e dolce, che ancora oggi istintivamente appetiamo e cerchiamo da piccoli finché conserviamo i nostri sani istinti alimentari.

Quindi noi tuttora nasciamo fruttariani, non ci sono dubbi, non ce ne possono essere, da bambini desideriamo e rubiamo la frutta, non la carne, non la verdura, essendo attirati unicamente dal cibo più confacente alla nostra struttura fisiopsichica e quindi nutrizionalmente ottimale, come l’anatomia comparata, la fisiologia comparata ed altre discipline scientifiche comprovano.

Leggi tutto

I germogli nella dieta crudista

La piramide nutrizionale crudista si differenzia da quella vegana per il principio di consumare solo vegetali crudi. Tra i suoi pregi, il principale, è costituito dal consumo giornaliero di semi e fagioli per otttenere germogli ad alto valore proteico di rilevanza per le diete vegetariane.

Un seme germogliato contiene tutta l’energia, la bontà e la forza per svilupparsi a partire da un piccolo seme e trasformarsi in una pianta e ci offrono, perciò, tutta la loro vitalità.

I semi e i fagioli germogliati godono di densità nutrizionale superiore a quella del resto della frutta e della verdura. Nutrirsi di germogli è un ottimo metodo per aumentare il nostro apporto nutrizionale giornaliero, soprattutto come alternativa alle proteine animali.

Sebbene si possano acquistare nei supermercati biologici ben forniti, germogliare i propri semi e fagioli è alla portata di chiunque e può dare soddisfazione.

Leggi tutto

Crudismo - Raw Food

crudismoNulla è più difficile da vedere di quello che davanti agli occhi appare” - J.W.Goethe (1749-1832). 

L'alimentazione crudista (raw food), per molti può essere solo una delle tante mode che arrivano dagli Stati Uniti, ma rendersi conto che anche il nostro modo di alimentarsi è frutto di condizionamenti culturali ed economici, può aiutarci a liberarsi dal pregiudizio, per scoprire che forse il crudismo è un modello alimentare più in sintonia con la nostra fisiologia.

Leggi tutto

×

fastfooddaypopupok