Le barbabietole rosse... di nuovo protagoniste in cucina!

rapachips

Anni di oblio e confezioni sottovuoto discretamente relegate nelle corsie frigo dei supermercati. Barbabietole rosse = tristezza abbacinante, costrette in un involucro di plastica in grado di far scemare qualunque desiderio di mangiarle. Quando si dice che l’estetica del cibo è importante, le barbabietole sono un esempio perfetto: presentate sotto quella forma non avrebbero fatto voglia a nessuno. Invece ultimamente hanno guadagnato un nuovo spazio in cucina!Gli scatti degli Foodinstagrammers di coloratissimi piatti con barbabietola rossa cruda(o cotta), l'attenzione sempre più diffusa alle proprietà dei cibi che comperiamo e il diffondersi di menu 100% vegetariani o vegani hanno fatto sì che le bistrattate rape siano tornate sulle tavole da protagoniste!

 

Leggi tutto

Il Sedano

IL SEDANO1aa9e7256a6205f7b1a3d5789f593598

Il sedano (Apium graveolens) vanta spiccate proprietà terapeutiche.

E’ una pianta erbacea biennale largamente coltivato in Italia e di comune utilizzo in cucina. Cresce spontaneo nei luoghi erbosi e paludosi e può raggiungere gli 80/100 cm di altezza. Le foglie sono composte da 3-5 segmenti dentellati, di colore verde scuro e un picciolo carnoso, che costituisce la parte commestibile della pianta.

Leggi tutto

Gli ingredienti del menu di settembre PIUGUSTOBIO

Dopo le vacanze, ci prepariamo ad affrontare il rientro e il ritorno alla quotidianità: ecco cosa ci regala l’orto a settembre mese di transizione...non ancora completamente autunnale ma nemmeno estivo! Vi presentiamo gli ortaggi settembrini che potrete gustare nei nostri menu, ovviamente biologici e freschi di giornata:

Leggi tutto

Le 1000 proprietà dell'anguria

anguriaNon solo rinfrescante e dissetante, l’anguria è anche ricca di vitamine, potassio, fosforo, magnesio. Il potassio ha la proprietà di abbassare la pressione arteriosa, in quanto favorisce l’eliminazione dei liquidi in eccesso contrastando la ritenzione idrica e regola il battito cardiaco; il fosforo regola il pH, fa parte della frazione minerale di ossa e denti, è costituente di proteine ed enzimi, partecipa all’attivazione di alcune vitamine e ai processi di riparazione delle cellule; il magnesio, che trasmette gli impulsi nervosi, regola il ritmo del cuore e la contrattilità muscolare; la Vitamina C infine ha una potente azione antiossidante quindi contrasta l’azione dei radicali liberi prevenendo l’invecchiamento cellulare.

 

Leggi tutto

Il peperone

peperoni

Appartiene alla famiglia delle Solanacee, genere Capsicum, che comprende peperone e peperoncino: giallo, verde, rosso, fin dai colori è un’esplosione di estate, sole e calore. I piatti e le ricette che lo ricordano di più hanno una chiara impronta meridionale: la peperonata siciliana, il gazpacho spagnolo, le fajitas messicane...

Per quanto sia ormai diffuso ovunque, la sua origine è l’America del sud: venne infatti importato in Europa insieme ad altri frutti e ortaggi che prima del sedicesimo secolo erano del tutto sconosciuti nel vecchio continente. 

La pianta predilige climi caldi e necessita di terreni molto fertili, la semina avviene a fine febbraio e i frutti, le bacche della pianta, arrivano sui banchi dei mercati in estate, in tantissime varietà in base ai colori, giallo o rosso (i peperoni verdi, in realtà, sono bacche non ancora mature) alla forma, al sapore, alla grandezza.

 

Leggi tutto