Na' tazzulella e' cafè .... solo se Bio però!

caffe1

C’è chi lo ama ristretto, chi lo beve lungo, chi lo preferisce macchiato....il caffè è un piacere da concedersi a piccole dosi. Se poi è prodotto in modo biologico e nel rispetto dell’uomo e della natura ancora meglio!

Scopriamone di più!

Leggi tutto

La tisana... è importante che sia "sana"!

infusiimg

La parola tisana deriva dal verbo greco "ptissein" che vuol dire "macinare l'orzo". Inizialmente quindi la tisana era esclusivamente un decotto di orzo, per poi trasformarsi con il tempo in qualsiasi infuso di una o più erbe con benefici sul nostro organismo. 

Leggi tutto

I ceci

I ceci sono dei legumi salutari dalla storia molto antica. Le prime specie selvatiche di ceci si sono originate probabilmente in Turchia mentre per quanto riguarda la coltivazione dei ceci le prime testimonianze riguardano l’Età del Bronzo e la zona dell’Iraq. 

Sappiamo che i ceci erano un alimento già diffuso nel mondo antico tra Greci, Romani ed Egizi. 

Conosciamo i ceci soprattutto per il loro contenuto di proteine e per il loro sapore delicato che si sposa con molti piatti.

 

Leggi tutto

Le lenticchie

lenticchie

Le lenticchie (Ervum lens) appartengono alla famiglia delle Leguminose.

Il termine lenticchia deriva dalla forma “a lente” di questi legumi.

Fin dai tempi antichi sono considerate la carne dei poveri. Sono legumi appartenenti alla famiglia delle Papilionacee e la loro storia inizia molti secoli fa. Alcuni studi condotti su reperti fossili, riferiscono che le lenticchie sono il legume più antico coltivato dall’uomo. Le prime tracce della loro esistenza risalgono addirittura al 7000 a.C, epoca in cui già risultano coltivazioni, specialmente in Asia. Sulle tavole degli antichi romani e greci, non mancavano mai anche se venivano utilizzate principalmente dalle classi più povere, in virtù del loro potere nutritivo ed energetico.

 

Leggi tutto

Le barbabietole rosse... di nuovo protagoniste in cucina!

rapachips

Anni di oblio e confezioni sottovuoto discretamente relegate nelle corsie frigo dei supermercati. Barbabietole rosse = tristezza abbacinante, costrette in un involucro di plastica in grado di far scemare qualunque desiderio di mangiarle. Quando si dice che l’estetica del cibo è importante, le barbabietole sono un esempio perfetto: presentate sotto quella forma non avrebbero fatto voglia a nessuno. Invece ultimamente hanno guadagnato un nuovo spazio in cucina!Gli scatti degli Foodinstagrammers di coloratissimi piatti con barbabietola rossa cruda(o cotta), l'attenzione sempre più diffusa alle proprietà dei cibi che comperiamo e il diffondersi di menu 100% vegetariani o vegani hanno fatto sì che le bistrattate rape siano tornate sulle tavole da protagoniste!

 

Leggi tutto