Il Sedano

IL SEDANO1aa9e7256a6205f7b1a3d5789f593598

Il sedano (Apium graveolens) vanta spiccate proprietà terapeutiche.

E’ una pianta erbacea biennale largamente coltivato in Italia e di comune utilizzo in cucina. Cresce spontaneo nei luoghi erbosi e paludosi e può raggiungere gli 80/100 cm di altezza. Le foglie sono composte da 3-5 segmenti dentellati, di colore verde scuro e un picciolo carnoso, che costituisce la parte commestibile della pianta.

Leggi tutto

Gli ingredienti del menu di settembre PIUGUSTOBIO

Dopo le vacanze, ci prepariamo ad affrontare il rientro e il ritorno alla quotidianità: ecco cosa ci regala l’orto a settembre mese di transizione...non ancora completamente autunnale ma nemmeno estivo! Vi presentiamo gli ortaggi settembrini che potrete gustare nei nostri menu, ovviamente biologici e freschi di giornata:

LE ZUCCHINE

...ULTIMO RICORDO DI ESTATE NEL NOSTRO ORTO!

Zucchine

Le zucchine sono ricchissime d’acqua, quasi per il 94%, e contengono una buona quantità di potassio, elettrolita indispensabile per la funzionalità dell’intero nostro organismo, in particolare muscoli e cuore. Hanno un buon contenuto di magnesio e di acido folico, vitamina B9 essenziale per il corretto sviluppo del feto e del nostro organismo. Contengono, inoltre, vitamina E e vitamina C a carattere fortemente antiossidante e indispensabili per la salute di pelle e ossa.

Scopri di più cliccando qui.

 

Leggi tutto

Le 1000 proprietà dell'anguria

anguriaNon solo rinfrescante e dissetante, l’anguria è anche ricca di vitamine, potassio, fosforo, magnesio. Il potassio ha la proprietà di abbassare la pressione arteriosa, in quanto favorisce l’eliminazione dei liquidi in eccesso contrastando la ritenzione idrica e regola il battito cardiaco; il fosforo regola il pH, fa parte della frazione minerale di ossa e denti, è costituente di proteine ed enzimi, partecipa all’attivazione di alcune vitamine e ai processi di riparazione delle cellule; il magnesio, che trasmette gli impulsi nervosi, regola il ritmo del cuore e la contrattilità muscolare; la Vitamina C infine ha una potente azione antiossidante quindi contrasta l’azione dei radicali liberi prevenendo l’invecchiamento cellulare.

 

Leggi tutto

Il peperone

peperoni

Appartiene alla famiglia delle Solanacee, genere Capsicum, che comprende peperone e peperoncino: giallo, verde, rosso, fin dai colori è un’esplosione di estate, sole e calore. I piatti e le ricette che lo ricordano di più hanno una chiara impronta meridionale: la peperonata siciliana, il gazpacho spagnolo, le fajitas messicane...

Per quanto sia ormai diffuso ovunque, la sua origine è l’America del sud: venne infatti importato in Europa insieme ad altri frutti e ortaggi che prima del sedicesimo secolo erano del tutto sconosciuti nel vecchio continente. 

La pianta predilige climi caldi e necessita di terreni molto fertili, la semina avviene a fine febbraio e i frutti, le bacche della pianta, arrivano sui banchi dei mercati in estate, in tantissime varietà in base ai colori, giallo o rosso (i peperoni verdi, in realtà, sono bacche non ancora mature) alla forma, al sapore, alla grandezza.

 

Leggi tutto

Le Fragole

fargole

Le fragole  sono il frutto - più correttamente il falso frutto o conocarpo, in termini botanici - di piante appartenenti alla famiglia delle Rosaceae e al genere fragaria

Le fragole sono un frutto di origine francese e la prima coltivazione risale al 1700. Sono coltivate in estate per raggiungere poi la maturazione in primavera, quando assumono un colore rosso con pigmenti giallognolo-verdini conferiti dai piccoli acheni esterni che comunemente vengono chiamati semini.

La fragola possiede moltissime virtù salutari:

Innanzitutto ha un altissimo potere antiossidante che supera di 20 volte quello di altri alimenti e un ricco contenuto di vitamina C rispetto agli agrumi; ecco perché la fragola è ai primi posti nella speciale classifica stilata dall’USDA, dei cibi che mantengono giovani.

Leggi tutto